e-Visa per l’India: guida passo per passo

Non tutti sapranno che per poter soggiornare sul territorio indiano è necessario munirsi di visto. Per fortuna, richiedere il visto per l’India è molto più semplice e veloce rispetto alle procedure cinesi, e anche meno dispendioso. Il metodo di cui parlo è richiedere direttamente online l’e-Visa sul sito del governo indiano e ora vediamo come.

Procurarsi il necessario

  1. una fotografia recente a colori (tipo fototessera) in formato JPEG: il sito dice che deve essere 2×2 pollici, ma in realtà non è imprescindibile. L’importante è che il file non superi 1MB, questo sì.
  2. una copia della pagina del passaporto in formato PDF contenente i vostri dati personali; sarà sufficiente fare una fotografia nitida e chiara della suddetta pagina, convertirla in un file PDF e caricarla al momento richiesto. Non deve superare i 300KB.
  3. un passaporto che abbia almeno 6 mesi di validità residua.
Fotografie necessarie

Prezzo e pagamento

Il costo dell’e-Visa è di € 73,15 col cambio attuale, in quanto il prezzo sul sito è in dollari americani e dovrebbe rimanere invariato a $79,00 più il 4% per le commissioni di pagamento.

Ci sono due metodi principali di pagamento, ma ne parleremo più avanti.

Come richiedere online il visto per l’India

Premetto che ogni qualvolta cliccherete su Salva avrete la possibilità di scegliere se continuare o uscire temporaneamente. Indipendentemente da questa scelta, ad ogni nuova schermata il sito vi fornirà un codice ID di 12 caratteri maiuscoli tra lettere e numeri che potrete inserire in un secondo momento (qualora decidiate di sospendere la richiesta) selezionando la voce Complete partially filled form per riprendere da dove eravate rimasti. Quindi, salvatelo nelle note o trascrivetelo su un foglio, per sicurezza.

  • Cliccando sull’hyperlink del governo indiano, vi si aprirà questa schermata iniziale in cui dovrete selezionare la voce e-VISA dal menu.
Da dove iniziare
Dove iniziare
  • La pagina che vi si paleserà davanti sarà interamente dedicata alla procedura per richiedere e ottenere il visto elettronico. Cliccate su e-Visa Application per iniziare.
e-Visa application
e-Visa application
  • Compilate tutti i campi (occhio a quelli obbligatori *) ponendo particolare attenzione a selezionare:
    • ORDINARY PASSPORT alla voce Passport Type e
    • eTOURIST VISA – RECREATION/SIGHT-SEEING alla voce Visa Service
  • infine spuntate la casella e proseguite
Tipo di richiesta

Dati personali

  • Nella pagina seguente dovrete inserire nome, cognome e tutti i vostri dati esattamente come compaiono sul passaporto.
  • Alla voce Visible identification marks, se non ne presentate, digitate NONE.
  • per quanto riguarda l’educational qualification, questa è la lista delle opzioni e dei loro significati:
    • Below Matriculation: ti sei fermato prima del terzo anno
    • Graduate: laureato
    • Higher Secondary: diplomato
    • Illiterate: mai frequentato una scuola
    • Matriculation: hai terminato il terzo anno di superiori
    • Post Graduate: hai un master o un dottorato di ricerca
    • Professional: hai frequentato un corso di formazione professionale e hai ricevuto un attestato
  • present address è l’equivalente del domicilio
  • permanent address è l’equivalente della residenza

N.B.: nel caso in cui abbiate cambiato residenza, ma non abbiate ancora aggiornato il passaporto, inserite i dati così come sono riportati sul passaporto (comune di residenza/indirizzo). Io ho fatto in questo modo, nel dubbio, e mi è stato accettato senza problemi.

Permanent e present address

Mete e contatti di riferimento

  • successivamente vi verrà richiesto di indicare le città che intendete visitare: fate un semplice elenco e via.
  • Il prossimo passo è inserire un nome, un indirizzo e un numero di telefono come vostro riferimento in India e un contatto di emergenza in Italia. Per quanto riguarda l’India, sarà sufficiente inserire i dati del primo hotel in cui alloggerete.
Reference

Ultimi passi

  • A questo punto dovrete caricare le foto.
  • Seguite le indicazioni delle ultime pagine in cui dovrete indicare se siete politici, se avete dei precedenti e dettagli di questo tipo.

Pagamento

  • Per pagare ci sono due metodi:
    • SBI Payment
    • Axis Payment — il più sicuro per i pagamenti con carte internazionali

Conferma e ricezione

Entro 72h dalla conferma del pagamento, notificata con un’email riportante in grassetto la dicitura “This acknowledgement email is not Electronic Travel Authorization (ETA)”, riceverete una seconda email e dovrete controllare che l’application status risulti GRANTED, ovvero concesso.

ATTENZIONE!

All’aeroporto da cui partirete, vi chiederanno insieme al passaporto anche il visto. Questo NON è l’email che ho citato sopra, come credevo inizialmente. Difatti io avevo stampato l’application form, e al check-in mi hanno fatto quasi venire un infarto quando mi hanno detto che non potevo partire senza la giusta autorizzazione stampata. Fortunatamente, alla fine l’ho fatto stampare da un’addetta della biglietteria per 10€ (per ogni visto!).

Così, una volta tornata a casa, ho ricontrollato sul sito ufficiale e sono riuscita a trovare il foglio giusto da stampare.

Qui cliccate su “Check your Visa Status”“Advanced search for e-Visa only”, inserite il numero di passaporto, la vostra data di nascita, la nazionalità e il testo di verifica, e cliccate infine su “Check Status”.

Nella pagina successiva selezionate “Print Status” e il documento che scaricherete sarà quello ufficiale da stampare e presentare in aeroporto.

DOCUMENTO DA STAMPARE

Una volta atterrati in territorio indiano, al controllo sul passaporto vi verrà applicato il timbro del visto, ma badate che qui il vostro ingresso in India potrebbe esservi comunque negato per vari motivi che purtroppo non sono specificati nell’email.

Per qualsiasi ulteriore informazione, potete controllare il sito del governo indiano che vi ho inserito nell’introduzione di questo articolo.

Spero di esservi stata d’aiuto!

Fammi sapere cosa ne pensi qui ;)